Patente internazionale di guida: come richiederla

pubblicato in: News | 0

La patente internazionale di guida è necessaria se si ha intenzione di guidare in paesi extracomunitari (in Europa è sufficiente possedere la patente di guida italiana).

Esistono due modelli distinti di patente internazionale:

  • modello “Convenzione di Ginevra 1949” che ha validità 1 anno;
  • modello “Convenzione di Vienna 1968” che ha validità 3 anni (se si ha in previsione di viaggiare spesso all’estero conviene richiedere questo modello)

La validità di entrambi i modelli è comunque sempre nei limiti di validità della patente di guida italiana posseduta.

Per conoscere con esattezza il tipo di documento di guida richiesto è sempre consigliabile contattare il consolato del Paese che si intende visitare oppure consultare il sito www.viaggiaresicuri.it .

Per richiedere la patente internazionale all’Ufficio Motorizzazione Civile sono necessari i seguenti documenti:

  • Domanda su modello TT746 (cliccare per scaricarlo);
  • bollettino postale di euro 10,20 su c/c 9001 (prestampato in posta);
  • bollettino postale di euro 16,00 su c/c 4028 (prestampato in posta);
  • marca da bollo da euro 16,00;
  • 2 fototessere, di cui una autenticata (la foto può essere autenticata direttamente allo sportello dell’Ufficio Motorizzazione Civile se l’interessato presenta la domanda oppure presso gli uffici comunali nel caso in cui venga delegata altra persona alla consegna dei documenti);
  • fotocopia fronte-retro della patente di guida

Nel caso la domanda venga presentata da una persona delegata dovranno essere consegnati anche:

  • delega in carta semplice firmata dal delegante;
  • copia del documento di identità del delegante;
  • documento in originale del delegato

 

(fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cliccando sul checkbox accetti la nostra privacy policy